10 modi naturali per combattere la cellulite

La cellulite è un accumulo di grasso sottocutaneo che provoca l’effetto di pelle a “buccia d’arancia”.

Si tratta di un fenomeno che dipende da una serie di fattori come, ad esempio, la predisposizione genetica. Per altri soggetti, può essere il risultato di squilibri a livello ormonale, di una dieta povera di nutrienti o del fumo. Può dipendere anche da una circolazione povera o dal fatto di dover stare seduti o in piedi per lungo tempo.

Oltre ai rimedi chimici e chirurgici, che offrono risultati velocemente visibili ma a costi elevati, esistono degli espedienti naturali più economici e che promettono comunque dei miglioramenti.

1. Idratazione

Se non si fornisce al nostro corpo il sufficiente quantitativo di acqua di cui ha bisogno, questo non sarà in grado di alleviare gli inestetismi della cellulite in modo efficace. Per questa ragione, l’idratazione è la regola numero uno quando si tratta di disfarsi di quell’accumulo irregolare di grasso.

Inoltre, è importante sapere che anche quando riusciamo a sbarazzarci della cellulite, tutte le tossine che si erano depositate nelle cellule di grasso vengono reimmesse nel nostro corpo.
Per spazzarle letteralmente via dal nostro corpo, bere tanta acqua è un fattore assolutamente necessario.


2. Spazzolatura a secco

La spazzolatura a secco è considerata da molte donne il rimedio naturale più efficace contro la cellulite.
Si tratta di un metodo che prevede l’apertura dei pori e la rimozione delle cellule morte e che, al contempo, migliora la circolazione e stimola la produzione di collagene portando a una pelle più liscia e più forte.

La spazzolatura a secco prevede:

  • l’uso di setole naturali e di media durezza
  • un movimento circolare antiorario
  • movimenti abbastanza convinti da stimolare la pelle ma non così forti da causare irritazione.

Spazzolatura a secco

3. Olio di cocco

I benefici dell’olio di cocco sono numerosi, compreso il miglioramento dell’elasticità della pelle.
Usato come idratante dopo la spazzolatura a secco, dona alla pelle un aspetto sano. Inoltre, aggiungendo un cucchiaio di olio di cocco nella tua dieta, agevolerai la riduzione dei grassi e migliorerai la tua salute in generale.

4. Scrub al caffè

Si tratta di un semplice mix di caffè macinato e acqua calda. Usalo due volte alla settimana per dieci minuti sulle zone dove desideri ridurre la cellulite.
I primi risultati saranno visibili dopo 4 settimane di trattamento regolare.

5. Derma Roller

Il derma roller è uno strumento utilizzato per stimolare la produzione di collagene sull’epidermide.

Su un’estremità presenta l’impugnatura e sull’altra presenta un una rotella provvista di piccolissimi aghi molto fini.
Originariamente utilizzato solo dai dermatologi, è oggigiorno anche uno strumento fai-da-te per i trattamenti casalinghi.

Assicurati di acquistarne uno di alta qualità e prestazione. Passalo sulle zone interessate dalla cellulite: i piccoli aghi romperanno i legami presenti sugli strati più superficiali della pelle, stimolando la riparazione e la produzione di collagene. Il risultato sarà la riduzione degli inestetismi.

DermaRoller

6. Olio di rosmarino o di ginepro

Questi due olii essenziali hanno degli effetti positivi sulla circolazione e aiutano il corpo a eliminare le tossine dai tessuti adiposi e muscolari.

Unisci 10 gocce di olio di rosmarino e 10 gocce di olio di ginepro con 100 ml di olio di jojoba per creare una soluzione detossinante.
Applicala quotidianamente dopo la doccia o dopo aver passato il derma roller.

7. Olio di betulla

È un altro olio noto per la capacità di rafforzare la pelle e ridurre la comparsa di cellulite: alternalo all’applicazione quotidiana del mix di olio di rosmarino e ginepro.

8. Migliora la circolazione

La corretta circolazione aiuta a prevenire e/o eliminare la cellulite.
Evita di indossare indumenti con elastici stretti, che potrebbero ridurre la circolazione del sangue sui fianchi, le cosce e altre aree più prone allo sviluppo di cellulite.

Inoltre, nel caso in cui notassi dolore nello svolgimento di attività fisica, è probabile che la tensione dei muscoli stia restringendo l’afflusso di sangue.
Fai stretching o attività come lo yoga e il pilates per sciogliere le tensioni muscolari e migliorare, in generale, la circolazione.

9. Auto-massaggio

Un massaggio quotidiano è un toccasana per il miglioramento dell’aspetto delle zone interessate dalla cellulite.
Il massaggio stimola la circolazione e la riduzione della dimensione delle cellule di grasso, rendendole meno visibili superficialmente. Il massaggio deve essere messo in atto durante un bagno o una doccia calda, per più di una volta durante la settimana.

10. Modifica la tua alimentazione (se necessario)

Alcuni cambiamenti nell’alimentazione sono importanti per aiutare il nostro corpo a combattere la cellulite.

Riduci l’apporto di zuccheri e carboidrati raffinati e aumenta quello di fibre, per migliorare il processo digestivo.
Preferisci i grassi buoni, ricchi di Omega 3, come l’olio d’oliva, l’olio di mandorla o di avocado.
Evita l’uso eccessivo di sale e aumenta il consumo di frutta e verdura fresca e ad alto contenuto di acqua: melone, anguria e verdure a foglia verde (scura).